venerdì 16 marzo 2012

Il Lato Oscuro dell' Anima di Joe R. Lansdale

il lato oscuro dell'anima di Joe Lansdale

Se avete qualche pensiero assillante che volete togliervi dalla testa vi basterà cominciare a leggere questo libro di Lansdale per dimenticarvi tutto e immergervi completamente tra le sue pagine.
In questo romanzo noir Joe R.Lansdale ci trascina verso il Texas del nord,al seguito di una Chevrolet Impala nera del '66 con a bordo una banda di teppisti che, seminando paura e morte, si accingono a compiere la loro vendetta.

Bersaglio della loro vendetta è una giovane professoressa che entra in profonda crisi nello stesso momento in cui l'uomo che l'aveva violentata si impicca in carcere e lei viene turbata in continuazione da incubi terribili.

La banda la ritiene colpevole del suicidio del loro amico Clyde ed è per compiere questa mortale vendetta che si dirigono verso lo chalet al lago dove la professoressa Becky e suo marito Monty si sono rifugiati per cercare di scappare agli incubi, ingnari che l'incubo deve ancora cominciare.

Una racconto scritto divinamente e dal risultato perfetto.

Personalmente, dato che non sono mai stata attratta molto da questo genere di testi, posso affermare che nonostante vi siano stati alcuni tratti che mi hanno creato uno stato di repulsione, non sono riuscita a mollare la lettura...in questo caso è stato proprio il libro a impossessarsi del lettore!

Sono fifona, se ne facessero un film di questo libro, non riuscirei a vederlo...è tutto troppo diabolico e satanico!

1 commento:

  1. lansdale mi piace, magari terrò a mente questo titolo!!!

    RispondiElimina